Selezionare le keyword con il tool di Google AdWords

03-09-2014

Ecco un valido strumento per la selezione delle parole chiave

Premessa, il tool di Google AdWords è uno strumento free messo a disposizione da Google per tutti gli utenti che vogliono effettuare una ricerca delle parole chiave in relazione alla loro popolarità e a quanto sono cercate online, attenzione però, il tool si basa su dati AdWords. All’interno del tool sono disponibili essenzialmente due macro strumenti un primo strumento per la stima del traffico ed il calcolo approssimativo del costo giornaliero, il secondo strumento permette di stilare l’elenco delle parole chiave in relazione ad una Keyword (o una pagina web) con tanto di analisi della concorrenza e delle ricerche mensili.

Ma vediamo di analizzare i due macro strumenti nel dettaglio.

Strumento per le parole chiave

La prima cosa da fare è inserire la keyword o la pagina web da cui estrapolare l’elenco delle possibili altre keyword in relazione alla categoria di appartenenza della parola chiave, in un secondo momento è possibile definire alcuni parametri su cui basare la ricerca, ovvero la lingua, la nazione e i dispositivi. Una volta impostati i filtri quello che il sistema ci restituisce è un elenco di possibili keyword da utilizzare in una campagna AdWords.

Ogni parola chiave riporta la concorrenza e la presenza media negli ultimi 12 mesi della keyword all’interno delle query degli utenti, sia a livello locale che globale. Il tool restituisce il numero di ricerche classificate in due colonne, ovvero ricerche globali e locali, le prime identificano tutte le ricerche effettuate in tutto il mondo mentre la seconda metrica identifica solo quelle fatte nel paese specificato nelle opzioni prima inserite.

Strumento per la stima del traffico

Il funzionamento è simile, inserendo una parola chiave è obbligatorio aggiungere un cpc massimo che si è disposti a spendere e all’occorrenza un budget giornaliero. Il sistema oltre alle ricerche globali e locali restituisce un calcolo del cpc medio di ogni singola keyword:

  • la posizione stimata
  • i clic giornalieri stimati
  • il costo giornaliero stimato

A sinistra dello schermo si avrà il riepilogo del costo giornaliero possibile della campagna:

  • CPC medio stimato
  • Clic totali stimati
  • Costo totale stimato

Il tool di AdWords si presta dunque alla selezione di keyword da destinare alla realizzazione delle campagne AdWords ma può essere un utile strumento anche per l’analisi di una singola parola chiave.

Il tool Adwords per l’analisi seo delle keyword

Anche se, come è stato detto, il tool ricava i dati sulla base dell’andamento delle campagne AdWords è pur vero che in alcuni casi dare una sbirciatina ai risultati in merito ad una determinata keyword può sempre aiutare anche per il posizionamento lato seo, infondo non va dimenticato che le ricerche globali e locali si basano sulle query digitate dagli utenti per questo non è insolito basare le proprie attività SEO sui risultati ottenuti dal tool di Google AdWords oltre che sui dati estrapolati dalle analisi fatte su Google Analytics , altro utile strumento Google per la web analisi.

Per cui se si vuole analizzare una parola chiave il tool di Google AdWords permette di sapere per quella determinata key le ricerche globali e locali degli utenti e soprattutto definisce la media della concorrenza. Infatti sapere se quella parola è usata o no dai competitor può rivelarsi un’utile informazione per capire se è facile o meno raggiungere una buona visibilità online per quella keyword.